fotoavvocato

L’avvocato Lorenzo Nicolò Meazza è nato il 4 novembre 1985 in provincia di Milano e, dopo essersi diplomato presso il Liceo Scientifico Giovanni Gandini di Lodi, nel settembre del 2009 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza col massimo dei voti presso la prestigiosa Università degli Studi di Pavia, discutendo la tesi in diritto penale dal titolo La responsabilità penale per i reati commessi a mezzo mass media” – relatrice Prof.ssa Silvia Larizza, presidente della commissione Prof. Vittorio Grevi -, nella quale è stata analizzata nello specifico la disciplina dettagliata del reato di diffamazione a mezzo stampa e la problematica afferente al diritto di cronaca, di critica e di satira.

Dal febbraio 2010 ha iniziato a collaborare con lo Studio Legale Casali e Associati di Pavia, fino all’ottenimento dell’abilitazione all’esercizio della professione d’avvocato conseguito presso la Corte d’Appello di Milano il 7 ottobre 2013. È iscritto all’Ordine degli avvocati di Milano, nella cui circoscrizione svolge con prevalenza la sua attività professionale, coprendo altresì con frequenza i fori di Pavia e Lodi. Collabora stabilmente con lo Studio legale dell’avvocato Maria Teresa Zampogna e con lo Studio del commercialista milanese Franco De Renzo.

Nel corso della sua carriera accademica ha svolto il ruolo di tutor in diritto penale presso l’Ateneo pavese e ha condotto la ricerca criminologica “Mass media e criminalità” per il corso della Prof.ssa Silvia Larizza.

Nel 2011 ha partecipato al “V corso di formazione tecnica e deontologica dell’avvocato penalista” organizzato dalla Camera Penale di Pavia, ha conseguito l’attestato di idoneità, avendo superato il colloquio finale con lode e dal 2014 è iscritto alle liste dei Difensori d’Ufficio di Milano.

Dal 2011 è iscritto alla Camera Penale di Pavia, mentre dal 2015 è passato alla Camera Penale di Milano “Gian Domenico Pisapia”, entrambe aderenti all’Unione delle Camere Penali Italiane.

In collaborazione con il Comune di Pavia, la Provincia di Pavia e l’Università degli Studi di Pavia dall’aprile 2013 tiene seminari in materia di reati a mezzo social network e cyberbullismo.

A partire dal febbraio 2014 ha aderito al progetto Avvocato di Strada, offrendo la propria opera di consulenza e assistenza legale pro bono a tutela dei diritti delle persone senza dimora.

Nel maggio 2014 è stato selezionato dall’Ordine degli Avvocati di Milano e dal Pool Reati Informatici della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano tra gli avvocati esperti in diritto dell’informatica, prendendo così parte al seminario “Il contrasto alla criminalità informatica e la tutela della vittima“, propedeutico alla istituzione di uno specifico sportello in materia di reati informatici.

Nella primavera 2014 ha partecipato al seminario in lingua inglese “International business transactions“, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia.

Nel luglio 2014 ha terminato il Corso di Perfezionamento in “Giustizia Penale Minorile: il minore autore del reato” presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, abilitante all’iscrizione alle liste dei difensori d’ufficio per i minorenni.

A partire dal marzo 2015 è tra i promotori del progetto del Comune di Pavia “Sicuri nella Rete”, che mira a promuovere l’uso consapevole e responsabile di internet e dei social media tra i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, occupandosi specificatamente delle tematiche relative alle responsabilità di un uso scorretto dei social network e al cyberbullismo.

Dall’ottobre 2015 fa parte degli avvocati con specifica competenza nella trattazione dei reati informatici e nella tutela della persona offesa da tali crimini che costituiscono lo “Sportello Reati Informatici“, istituito dall’Ordine degli Avvocati di Milano.

Dal dicembre 2015 è cultore della materia in Diritto dell’esecuzione penale e procedimento penale minorile presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano e componente delle commissioni di esame, collaborando con la cattedra del Prof. Lucio Camaldo, associato di Diritto processuale penale.

Nel dicembre 2016 ha ottenuto il diploma universitario di “Master di II livello in Diritto penale dell’impresa“, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano – incentrato sulla trattazione di reati societari e fallimentari, diritto penale dei mercati finanziari, diritto penale tributario, tutela penale della sicurezza sui luoghi di lavoro, diritto penale dell’ambiente, responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/2001, normativa antiriciclaggio, attività d’impresa e reati contro la Pubblica Amministrazione, criminalità informatica e tutela della privacy – discutendo una tesi dal titolo “La responsabilità penale nei derivati sottoscritti dalla pubblica amministrazione” che ha ottenuto il massimo dei voti e è stato scelto tra i migliori 5 del corso. Nell’ambito dello stesso Master ha anche superato positivamente il corso di inglese giuridico.

Nell’esercizio della propria attività, l’avvocato Meazza ha sempre prestato una particolare attenzione – ai fini della realizzazione del principio deontologico di competenza, a vantaggio dell’interesse pubblico, alla corretta prestazione e alla migliore amministrazione della giustizia – alla cura della propria costante formazione e aggiornamento professionale.

Vanta, altresì, collaborazioni e pubblicazioni con diverse riviste e portali giuridici, nonché la partecipazione quale relatore a diversi convegni in materia penale e processual-penalistica; dal febbraio 2016 è direttore responsabile della rivista giuridica Giurisprudenza Penale.

L’avvocato Meazza è anche iscritto dal febbraio 2009 all’Albo Nazionale dei Giornalisti – Elenco Pubblicisti.

 

Beati quelli che hanno fame e sete di giustizia, perché saranno saziati .

Vangelo Mt